Contact us now
041 – 91.42.96

Analisi dei fumi di combustione

Analisi dei fumi di combustione

Analisi dei fumi di combustione o controllo efficenza energetica

L’analisi dei fumi è la misurazione dei valori dei gas di combustione dell’apparecchio esaminato. Rappresenta una procedura fondamentale per il tecnico, per avere la conferma di quanto verificato in sede di manutenzione, sia ordinaria che straordinaria. L’analisi dei fumi consente la verifica delle emissioni di sostanze inquinanti in ambiente domestico e all’esterno.

L’analisi deve essere eseguita dopo ogni intervento sull’impianto di generazione di calore (caldaia), o in caso non si intervenga per lunghi periodi deve essere eseguita ad intervalli definiti dalla casa produttrice che solitamente sono di 1 anno. Questo è definito nel: “DPR 16 Aprile 2013, n.74, art. 7, comma 1″.

Monossido di carbonio

Questa è una procedura indispensabile per verificare la concentrazione di monossido di carbonio (CO) veleno letale se inalato in quantità, particolarmente pericoloso per la sua peculiarità di essere inodore, incolore e insapore, di stratificarsi a terra e la sua persistenza

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 16 aprile 2013, n. 74

Regolamento recante definizione dei criteri generali in materia di esercizio, conduzione, controllo, manutenzione e ispezione degli impianti termici per la climatizzazione invernale ed estiva degli edifici e per la preparazione dell’acqua calda per usi igienici sanitari, a norma dell’articolo 4, comma 1, lettere a) e c), del decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 192.

Quì il link alla Gazzetta Ufficiale

Share with:

FacebookTwitterGoogleLinkedIn